Italian Reports (Italiano)

La brutalità di Narendra Modi contro il Kashmir non si ferma

A mezzanotte del 4 agosto 2019 le linee telefoniche e le connessioni internet del Kashmir si sono improvvisamente interrotte.

Il 5 agosto 2019 sette milioni di persone sono rimaste bloccate nelle loro case per un rigido coprifuoco militare.

  • Arundhati Roy, The Guardian, Regno Unito
  • Internazionale

Circa diecimila sono state arrestate e sottoposte a detenzione preventiva.

Alcune sono ancora in carcere.

Il 6 agosto il parlamento ha approvato una legge che ha privato lo stato di Jammu e Kashmir dell’autonomia e dello statuto speciale garantiti dalla costituzione indiana, dividendolo…

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top button